" Se 1000 imprese del nostro territorio donassero 1000 Euro ....."

Il primo obiettivo della Fondazione Castelli è dotare l'istituto delle infrastrutture necessarie a dare agli studenti una formazione professionale di qualità, in linea con le attuali esigenze delle realtà manifatturiere.

Nelle imprese qualità, efficienza, macchine funzionanti e moderne sono fondamentali per garantire la produttività, pertanto anche le attrezzature didattiche del nostro Istituto tecnico non possono essere da meno.

La realtà di alcune dotazioni scolastiche, oggi è però molto diversa, come ben sappiamo spesso gli studenti si trovano a "fare pratica" su strumentazioni, macchine, e attrezzature obsolete, che probabilmente non incontreranno mai nel loro futuro professionale,  rendendoli in realtà non del tutto preparati ad affrontare le esigenze delle odierne imprese, (quanto investono le nostre aziende ogni anno in formazione?).

La Fondazione Castelli, ha cominciato immediatamente a lavorare, ed in stretta collaborazione con la Presidenza ed alcuni Docenti dell'Istituto, ha potuto individuare alcune attività di intervento prioritario quali:

  • Il parco macchine utensili, indispensabile agli studenti per fare pratica sui processi produttivi risulta molto obsoleto (per esempio la scuola non è dotata di torni elettronici o macchine a controllo numerico).
  •  La rinascita di un efficiente laboratorio di Chimica alle attuali esigenze del mondo del lavoro indispensabile per re-inserire l'insegnamento della Metallurgia. Infatti anche se non formalmente prevista dall’attuale ordinamento scolastico, la Metallurgia può rientrare nella specializzazione di “Chimica dei Materiali” per soddisfare le necessità del contesto locale produttivo.
  • La creazione del laboratorio di Automazione Elettronica, fondamentale per gli studenti dei corsi di Elettronica ed Elettrotecnica, per permettere di accedere a moderni strumenti e sistemi di automazione industriale (PLC, pannelli operatore software di sviluppo industriale, robot antropomorfi).
  • L’ammodernamento del laboratorio di Meccanica con l’inserimento di un moderno robot antropomorfo e sistema di riconoscimento del pezzo in movimentazione, nonché di componenti elettronici di gestione degli impianti, di ultima generazione.

Dunque, se 1000 imprese del nostro territorio donassero 1000 Euro allaFondazione Castelli, potremmo realizzare tutte le attività descritte!

Per supportare l’iniziativa fate un  bonifico al: Credito Cooperativo di Brescia - sede Nave

Coordinate bancarie: IT24P0869254800000000022363

Conto corrente intestato a: Fondazione Istituto Tecnico B.Castelli  

                                     Causale: 1000 euro per 1000 Imprese

O contattateci per informazioni: segreteria@fondazionecastelli.it

 

Scopri come detrarre fiscalmente la donazione

Grazie al fondo costituito in "Fondazione Comunità Bresciana ONLUS" è possibile detrarre fiscalmente le donazioni devolute verso la Fondazione Castelli.

Clicca qui per saperne di più