L’Iis Castelli alza «l’asticella» della tecnologia

L’Iis Castelli alza «l’asticella» della tecnologia

Realizzato

Oggi 09 Aprile 2016 con orgoglio la Fondazione Castelli inaugura tre nuovi laboratori, ci siamo prefissati di rinnovarli completamente e ci siamo riusciti. Nel laboratorio di Automazione Meccanica siamo intervenuti sull’impianto elettrico e di illuminazione,  abbiamo fornito banchi attrezzati di ultima generazione con materiale pneumatico, armadi nuovi, una cella robotizzata Scau e materiale di consumo. Nel laboratorio di CAD/CAM abbiamo fornito n.60 licenze professionali complete di Solidworks.Mentre il laboratorio di Automazione Elettronica è stato ampliato, rifatto l’impianto elettrico e di illuminazione. Sono stati installati dei PLC di tipo industriale con relative licenze, per dar modo a 30 ragazzi di poter operare contemporaneamente.E’ stato installato un nuovo impianto di aria compressa con relativo compressore, una cella robotizzata Stablio, una stampante laser di etichette per cablaggio con relativo materiale di consumo e due pinze per cablaggio. Tutto questo è stato possibile grazie  ad alcune società del nostro territorio (Automazioni Industriali srl, Gefran spa, Metalwork spa, NuovaMacut srl, Cembre spa, Z.M. Automazione, Virgilio Nastri srl, CIEB Servizi spa, Camozzi spa), a testimoniare il forte attaccamento alle necessità di questo storico ed importante Istituto Tecnico. Le nostre imprese, tramite la Fondazione Castelli, si sono mostrate lungimiranti e l’istituto è ben consapevole che oggi al mercato servono tecnici all’avanguardia per le sfide globali» è stato il commento di Diego Peli, presente alla cerimonia in nome della Provincia con l’assessore Marco Fenaroli per il Comune oltre a imprenditori, genitori, ex «castellini», oggi professionisti o manager. «Abbiamo portato il livello degli studi e delle esperienze didattiche più avanti di quelli delle scuole tedesche» parola di Giuliano Baglioni, Presidente della Fondazione Castelli. Queste sono le dichiarazioni che si sono sentite questa mattina, a margine dell’inaugurazione di tre nuovi laboratori dotati di strumenti informatici e di automazione, gli stessi che i diplomati troveranno nelle aziende di eccellenza una volta usciti dal percorso scolastico, ricordiamo che  la metà dei diplomati prosegue all’università, soprattutto a Ingegneria, l’altra metà trova occupazione entro un anno.

SOSTIENICI

Aiuta la Fondazione

Grazie al fondo costituito in “Fondazione Comunità Bresciana ONLUS” è possibile detrarre fiscalmente le donazioni devolute verso la Fondazione Castelli


© Fondazione Istituto Tecnico Benedetto Castelli - Via Cantore, 9 - 25128 Brescia (BS)
C.F. 98180990172 - segreteria@fondazionecastelli.it. Powered by DECO Lite.